GIOVANNA POLITI
SCRITTRICE

Giovanna Politi è una scrittrice e poetessa leccese, dopo la maturità classica si trasferisce a Firenze per intraprendere gli studi giuridici. Nel 1997 pubblica la sua prima raccolta poetica "Pensieri allo specchio" Liber Ars Edizioni e nel 2011, per Aletti Editore la seconda, "La voce del ventre". Nel marzo 2013, la pubblicazione del suo primo racconto "Chi vola basso non può toccare il cielo" Kimerik Edizioni, per nove mesi in vetta alla classifica della stessa Casa Editrice, con successo di vendite. Giovanna Politi, dal febbraio 2013 è presente nell'Antologia dei Poeti Italiani Contemporanei (Casa Editrice Pagine-Roma) curata da Elio Pecora. Presente nell'antologia degli Scrittori Contemporanei, Kimerik Edizioni.

LIBRI

Image

CHI VOLA BASSO NON PUO' TOCCARE IL CIELO

Da queste pagine di Giovanna Politi emerge una figura femminile esteriormente delicata, interiormente forte, dinamicamente sensuale.



Image

NON E' STATO SOLO VENTO

Attraverso la vicenda di una donna, Giovanna Politi, con grande stile e delicatezza, traccia i contorni di un sentimento capace di travolgere come un vortice la quotidianità di ognuno, sconvolgendone programmi, certezze, inebriandone i sensi.
Image

DELL'ANIMA FALO'

In Dell'anima falò, Giovanna Politi ci propone una conoscenza, di noi stessi prima e poi anche del nostro prossimo, realizzata attraverso la fantasia delle sue vocali e le allitterazioni delle sue consonanti.
Image

IO SONO L'A-MORE

Io sono l’a-more è il romanzo che educa a un nuovo “sentire” oltre l’udibile, la narrazione sensuale, passionale, ma anche dolorosa della natura umana in tutte le sue fragilità e in tutta la sua contraddittoria bellezza.

LE FAVOLE

Image

LALLA E IL SEGRETO DELLA FELICITA'

Una favola densa, quella di Giovanna Politi, un distillato di concetti e concezioni, suoni e colori con cui la scrittrice cattura, rapisce e spinge bambini e adulti all'esercizio del Pensiero, e compiendo un periplo intorno al Non Luogo che dà Luogo, ci fa fare esperienza del confine dove Arte e Scienza, Sapere e Ritmo, Cuore e Ragione si riverberano e si congiungono.
Image

ALICE E IL FANTASMINO CORONA V

“Ho voluto scrivere questa favola - dice la scrittrice - per aiutare i bambini ad esorcizzare la paura in un periodo per loro non facile da comprendere e da gestire. L’isolamento dai contesti scolastici, sportivi, ricreativi, la paura per un mostro invisibile e come tale impossibile da sconfiggere ad armi pari, la mancanza dell’aria aperta, degli incontri, degli abbracci, potrebbero segnare profondamente un bambino facendogli trasformare i timori legati al periodo in ansie future sulla vita stessa. 

Alice e il fantasmino Corona V

GALLERY

2317413
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Questo Mese
Totale
822
1644
2466
12375
2317413

Online (15 minutes ago):150
no members

Your IP:3.236.26.93

Sito ufficiale di Giovanna Politi, tutti i diritti sono riservati e i contenuti sono di proprietà dell'autrice.

E' pertanto vietata la riproduzione, anche parziale, senza esplicita richiesta alla stessa.
(Siae, sez.Olaf)

© 2020 Your Company. All Rights Reserved. Designed By SaVaRiCa