biografiaGiovannaPolitiScrittrice

Giovanna Politi è una scrittrice e poetessa leccese, dopo la maturità classica si trasferisce a Firenze (all'ombra del campanile di Giotto) per intraprendere gli studi giuridici. Sin dall'adolescenza convive con il sacro demone della scrittura. Ama la poesia, adora D'Annunzio, Ungaretti e Montale e dei loro versi si nutre. Nel 1988 vince il primo premio "Raggio verde" con la poesia "Solitudine". Nel 1997 pubblica la sua prima raccolta poetica "Pensieri allo specchio" Liber Ars Edizioni e nel 2011, per Aletti Editore la seconda, "La voce del ventre". Nel marzo 2013, la pubblicazione del suo primo romanzo "Chi vola basso non può toccare il cielo" Kimerik Edizioni, per nove mesi in vetta alla classifica della stessa Casa Editrice, con successo di vendite. Giovanna Politi, dal febbraio 2013 è presente nell'Antologia dei Poeti Italiani Contemporanei (Casa Editrice Pagine-Roma) curata da Elio Pecora. Presente nell'antologia degli Scrittori Contemporanei, Kimerik Edizioni.
Nell'aprile 2015, dopo 14 anni di lavoro in amministrazione presso la clinica Città di Lecce Hospital (Gruppo Villa Maria), Giovanna Politi si licenzia per dedicarsi completamente alla sua passione più grande: la scrittura.

0813605
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Questo Mese
Totale
127
723
4506
45775
813605

1.64%
2.35%
0.22%
0.05%
0.01%
95.73%

15 guests
no members

Your IP:54.146.98.143