Percepire i tuoi battiti

senza sfiorare il tuo cuore,

e tu i miei a sospetta distanza

che annullata quasi

il mio respiro il tuo già respirava

in magica apnea 

dove il tuo potere ancora soggiogava,

sì che se tu fossi mare

nelle tue acque vorrei annegare,

e se tu fossi vento

io perdermi nel turbinio,

e bruciare tra le tue fiamme 

se fossi fuoco.

E se tu fossi morte, 

desiderarti

e morire.

1811316
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Questo Mese
Totale
1524
4280
10358
89039
1811316

1.17%
4.00%
0.16%
0.10%
0.02%
94.54%

36 guests
no members

Your IP:18.232.55.175