13879473 1113323782044307 5547710093106624160 n

Terra mia 

che oziosa ti stendi 

cedendo alle lusinghe dei caldi baci del sole... 

Dove i colori aranciati e violacei 

del fico d'India 

danno nuova prospettiva al colore

dove le zolle di terra bagnate dal sudore 

dell' uomo ricurvo 

fanno germogliare un nuovo frutto da un fiore. 

Terra mia 

che ti avvali d'illeciti mezzi per farmi restare

che arrivi a spappolarmi le viscere e il cuore 

per ricordarmi che il seme che unisce 

l'arsura del tuo clima al mio umore

m'ispira gestazioni di versi d' amore e dolore. 

Terra mia

che m'incanti con la tua malinconia 

a volte così simile alla mia.

Che tra gli ulivi nodosi 

nella magia di un panorama monotono

seppur con meraviglia

col tempo tutto si somiglia. 

Così mi perdo tra l’adriatico e lo ionio

dove m'è dolce naufragare 

ed io rinasco in questo mare

dove niente ti può somigliare.

Dipinto di Lamberto Melina

http://www.lambertomelina.com/

1586239
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Questo Mese
Totale
7774
2839
23399
70543
1586239

1.19%
3.76%
0.17%
0.09%
0.02%
94.77%

79 guests
no members

Your IP:35.172.150.239