Avvertivo i suoi passi anche quando non erano i miei occhi a vederlo passare...

Avvertivo i suoi passi anche quando

non erano i miei occhi a vederlo passare.

Captavano la sua voce le mie orecchie,

anche senza che lui dovesse parlare.

Ne respiravo l'odore

senza dovermi avvicinare

e mi saziavo di lui

anche senza poterci consumare

d'amore,

che poi l'amare

quello che sconvolge la carne

e addomestica il cuore

è sentirsi e appartenersi

a volte anche senza aversi...

© 2022 Your Company. All Rights Reserved. Designed By SaVaRiCa

Please publish modules in offcanvas position.