L'anima mia lambisce il tuo ardimento, del cuore mio frattaglia

Lanimamia

L'anima mia lambisce il tuo ardimento,

del cuore mio frattaglia

se al pensier tuo

io mi tormento.

Non ho più pelle

da farmi accarezzare,

e non ho braccia

che possano scaldare

di quel calore che non so dimenticare.

Nuda mi lasciasti,

e ho freddo.

Persa, 

e non più mi ritrovo.

Folle, 

e non più m'innamoro.

© 2022 Your Company. All Rights Reserved. Designed By SaVaRiCa

Please publish modules in offcanvas position.