Non mi nutro ...

13681005 1113322692044416 4658662957240402699 n

Non mi nutro

che di rimanenze

con cui ingannevolmente

vado colmando incolmabili assenze.

Che al buio totale

qualsivoglia fiammella

può apparir come il sole

ma è ben lontana dal produrre lo stesso calore.

Che più freddo del freddo

ci può esser solo il più gelido inverno.

Dell'estate il calore poi non s'inventa

e con nessuna vana fantasia

il cuore si alimenta.

Dannata è l'anima 

condannata a vivere nel vento

e silente ne accetta il languido tormento.

Dipinto di Lamberto Melina

http://www.lambertomelina.com/

 

© 2022 Your Company. All Rights Reserved. Designed By SaVaRiCa

Please publish modules in offcanvas position.